italiautostore

THE SMART REBEL

Esuberanza e carattere. Pronta a bruciare l'asfalto, senza sforzo, grazie al nuovo cambio elettronico intelligente.

Tua a €23.700

3
Cilindri
0
Cavalli
1
Km/h di velocità massima
1
CC di Cilindrata
1
Kg di peso a secco

DESIGN. EMOZIONI SENZA COMPROMESSI

Uguale a se stessa e diversa da ogni altra. Lo stato dell’arte della famiglia Dragster con l’esclusività della serie limitata. La coda corta e sfuggente, i semi manubri aggressivi. La livrea dedicata, riprende i colori dei team Moto2 e Supersport impreziosita anche dalla nuova colorazione.

FEEL THE POWER OF SOUND

Il tre pistoni della Dragster 800 RC SCS è uno dei motori più potenti della categoria. Affinato per ridurre gli attriti e con un impianto di scarico riprogettato, sprigiona 140 CV e può essere integrato dal kit racing con terminale di scarico SC Project e mappatura ottimizzata. Inoltre, grazie al sistema di cambiata Smart Clutch System, ci si può dimenticare della frizione per fermarsi e ripartire.

ELETTRONICA RAFFINATA

Equipaggiata con l’ultima evoluzione del sistema MVICS, la Dragster 800 RC SCS è dotata di full Ride by Wire multimappa con un controllo di trazione regolabile su 8 livelli. Il sofisticato cambio elettronico up & down EAS 3.0, agiornato e con un nuovo sensore, è accoppiato a una frizione a comando idraulico con dispositivo antisaltellamento meccanico. L’iniezione elettronica adotta due iniettori per cilindro, con corpi farfallati da 50 mm di diametro.

TECNOLOGIA

Ottimizzato nella riduzione degli attriti, con soli 52 kg di massa e ingombri ridottissimi, il tre cilindri della Dragster 800 RC SCS garantisce una distribuzione dei pesi ancora migliore. L’albero motore controrotante ne esalta le prestazioni dinamiche, e le sue straordinarie prestazioni beneficiano anche di un impianto di scarico completamente ridisegnato.

PIACERE DI GUIDA TOTALE

Quando non si deve pensare ad altro che a guidare, il divertimento e il piacere crescono e se alla sicurezza ci pensa il sistema ABS Continental con funzione cornering. E con il Rear Wheel Lift-up Mitigation, si può stare tranquilli: il sistema interviene infatti sulla pressione esercitata sul freno anteriore per impedire involontari sollevamenti della ruota posteriore.